1.6.1 Aspetto del rigo

Questa sezione presenta i diversi metodi per creare e raggruppare i righi.


Istanziare nuovi righi

Il rigo musicale si crea con i comandi \new o \context. Ulteriori dettagli in Creating and referencing contexts.

Il contesto di base del rigo è Staff:

\new Staff { c4 d e f }

[image of music]

Il contesto DrumStaff crea un rigo di cinque linee impostato per una tipica batteria. Ogni strumento viene mostrato con un simbolo diverso. Gli strumenti si inseriscono nella modalità percussioni, che si attiva col comando \drummode: ogni strumento viene indicato con un nome. Ulteriori dettagli in Percussion staves.

\new DrumStaff {
  \drummode { cymc hh ss tomh }
}

[image of music]

RhythmicStaff crea un rigo con una sola linea che mostra soltanto i valori ritmici dell’input. Le durate reali vengono mantenute. Ulteriori dettagli in Mostrare i ritmi della melodia.

\new RhythmicStaff { c4 d e f }

[image of music]

TabStaff crea un’intavolatura (o tablatura) con sei corde nell’accordatura standard per chitarra. Ulteriori dettagli in Default tablatures.

\new TabStaff { c4 d e f }

[image of music]

Ci sono due contesti del rigo specifici per la notazione di musica antica, MensuralStaff e VaticanaStaff, descritti in Pre-defined contexts.

Il contesto GregorianTranscriptionStaff crea un rigo per il canto gregoriano moderno. Non mostra le stanghette delle battute.

\new GregorianTranscriptionStaff { c4 d e f e d }

[image of music]

Si possono creare nuovi contesti per un singolo rigo, come è spiegato dettagliatamente in Defining new contexts.

Vedi anche

Glossario musicale: rigo,

Guida alla notazione: Creating and referencing contexts, Percussion staves, Mostrare i ritmi della melodia, Default tablatures, Pre-defined contexts, Simbolo del rigo, Gregorian chant contexts, Mensural contexts, Defining new contexts.

Frammenti: Staff notation.

Guida al funzionamento interno: Staff, DrumStaff, GregorianTranscriptionStaff, RhythmicStaff, TabStaff, MensuralStaff, VaticanaStaff, StaffSymbol.


Raggruppare i righi

Esistono vari contesti per raggruppare insieme singoli righi in modo da formare sistemi multirigo. Ogni contesto di raggruppamento imposta il comportamento delle stanghette e lo stile del segno che delimita l’inizio del sistema.

Se non si specifica alcun contesto, vengono usate le proprietà predefinite: il gruppo inizia con una linea verticale e le stanghette non sono collegate.

<<
  \new Staff { c1 c }
  \new Staff { c1 c }
>>

[image of music]

Nel contesto StaffGroup, il gruppo inizia con una parentesi quadra e le stanghette attraversano tutti i righi.

\new StaffGroup <<
  \new Staff { c1 c }
  \new Staff { c1 c }
>>

[image of music]

Nel contesto ChoirStaff, il gruppo inizia con una parentesi quadra, ma le stanghette non sono collegate.

\new ChoirStaff <<
  \new Staff { c1 c }
  \new Staff { c1 c }
>>

[image of music]

Nel contesto GrandStaff, il gruppo inizia con una parentesi graffa e le stanghette sono collegate da rigo a rigo.

\new GrandStaff <<
  \new Staff { c1 c }
  \new Staff { c1 c }
>>

[image of music]

Il contesto PianoStaff è identico a GrandStaff, con l’unica differenza che permette di mostrare il nome dello strumento direttamente. Ulteriori dettagli in Nomi degli strumenti.

\new PianoStaff <<
  \set PianoStaff.instrumentName = #"Piano"
  \new Staff { c1 c }
  \new Staff { c1 c }
>>

[image of music]

Ogni contesto per il gruppo di righi imposta la proprietà systemStartDelimiter su uno dei seguenti valori: SystemStartBar, SystemStartBrace o SystemStartBracket. È presente anche un quarto delimitatore, SystemStartSquare, ma deve essere indicato esplicitamente.

Si possono definire nuovi contesti di gruppi di rigo. I dettagli sono spiegati in Defining new contexts.

Frammenti di codice selezionati

Usare una parentesi quadra all’inizio di un gruppo di righi

Si può usare il segno SystemStartSquare (uno dei segni che delimitano l’inizio del sistema) impostandolo esplicitamente in un contesto StaffGroup o ChoirStaff.

\score {
  \new StaffGroup { <<
  \set StaffGroup.systemStartDelimiter = #'SystemStartSquare
    \new Staff { c'4 d' e' f' }
    \new Staff { c'4 d' e' f' }
  >> }
}

[image of music]

Mostrare la parentesi anche se c’è un solo rigo nel sistema

Se c’è un solo rigo in uno dei tipi di rigo ChoirStaff o StaffGroup, la parentesi e la stanghetta iniziale non appaiono. Si può modificare questo comportamento predefinito sovrascrivendo collapse-height e impostando un valore inferiore al numero di linee del rigo.

Nei contesti PianoStaff e GrandStaff, dove i sistemi iniziano con una parentesi graffa invece di una parentesi quadra, occorre impostare un’altra proprietà, come si vede nel secondo sistema dell’esempio.

\score {
  \new StaffGroup <<
    % Must be lower than the actual number of staff lines
    \override StaffGroup.SystemStartBracket.collapse-height = #4
    \override Score.SystemStartBar.collapse-height = #4
    \new Staff {
      c'1
    }
  >>
}
\score {
  \new PianoStaff <<
    \override PianoStaff.SystemStartBrace.collapse-height = #4
    \override Score.SystemStartBar.collapse-height = #4
    \new Staff {
      c'1
    }
  >>
}

[image of music]

Formattazione mensurale (stanghette tra i righi)

La formattazione mensurale, in cui le stanghette non appaiono sui righi ma nello spazio tra i righi, si può ottenere usando StaffGroup al posto di ChoirStaff. La stanghetta sui righi viene nascosta impostando la proprietà transparent.

global = {
  \hide Staff.BarLine
  s1 s
  % the final bar line is not interrupted
  \undo \hide Staff.BarLine
  \bar "|."
}
\new StaffGroup \relative c'' {
  <<
    \new Staff { << \global { c1 c } >> }
    \new Staff { << \global { c c } >> }
  >>
}

[image of music]

Vedi anche

Glossario musicale: graffa, parentesi quadra, accollatura.

Guida alla notazione: Nomi degli strumenti, Defining new contexts.

Frammenti: Staff notation.

Guida al funzionamento interno: Staff, StaffGroup, ChoirStaff, GrandStaff, PianoStaff, SystemStartBar, SystemStartBrace, SystemStartBracket, SystemStartSquare.

Problemi noti e avvertimenti

PianoStaff non accetta ChordNames.


Gruppi di righi annidati

I contesti dei gruppi di righi possono essere annidati fino a qualsiasi livello. In questo caso, ogni contesto inferiore crea una nuova parentesi accanto alla parentesi del gruppo superiore.

\new StaffGroup <<
  \new Staff { c2 c | c2 c }
  \new StaffGroup <<
    \new Staff { g2 g | g2 g }
    \new StaffGroup \with {
      systemStartDelimiter = #'SystemStartSquare
    }
    <<
      \new Staff { e2 e | e2 e }
      \new Staff { c2 c | c2 c }
    >>
  >>
>>

[image of music]

Si possono definire nuovi gruppi di righi annidati. Ulteriori dettagli in Defining new contexts.

Frammenti di codice selezionati

Annidare i righi

Si può usare la proprietà systemStartDelimiterHierarchy per creare gruppi di righi annidati più complessi. Il comando \set StaffGroup.systemStartDelimiterHierarchy prende come argomento una lista alfabetica dell’insieme di righi prodotti. Prima di ogni rigo si può assegnare un delimitatore di inizio del sistema. Deve essere racchiuso tra parentesi e collega tutti i righi compresi tra le parentesi. Gli elementi nella lista possono essere omessi, ma la prima parentesi quadra collega sempre tutti i righi. Le possibilità sono SystemStartBar, SystemStartBracket, SystemStartBrace e SystemStartSquare.

\new StaffGroup
\relative c'' <<
  \set StaffGroup.systemStartDelimiterHierarchy
    = #'(SystemStartSquare (SystemStartBrace (SystemStartBracket a
                             (SystemStartSquare b)  ) c ) d)
  \new Staff { c1 }
  \new Staff { c1 }
  \new Staff { c1 }
  \new Staff { c1 }
  \new Staff { c1 }
>>

[image of music]

Vedi anche

Guida alla notazione: Raggruppare i righi, Nomi degli strumenti, Defining new contexts.

Frammenti: Staff notation.

Guida al funzionamento interno: StaffGroup, ChoirStaff, SystemStartBar, SystemStartBrace, SystemStartBracket, SystemStartSquare.


Separare i sistemi

Se il numero di sistemi per pagina cambia di pagina in pagina, è consuetudine separare i sistemi con un segno separatore. Per impostazione predefinita questo segno è disattivo, ma può essere attivato con un’opzione in \paper.

\book {
  \score {
    \new StaffGroup <<
      \new Staff {
        \relative c'' {
          c4 c c c
          \break
          c4 c c c
        }
      }
      \new Staff {
        \relative c'' {
          c4 c c c
          \break
          c4 c c c
        }
      }
    >>
  }
  \paper {
    system-separator-markup = \slashSeparator
    % i seguenti comandi servono soltanto alla formattazione di questa documentazione
    paper-width = 100\mm
    paper-height = 100\mm
    tagline = ##f
  }
}

[image of music]

Vedi anche

Guida alla notazione: Page layout.

Frammenti: Staff notation.


Altre lingue: English, deutsch, español, français, 日本語.
About automatic language selection.

LilyPond — Guida alla Notazione v2.17.97 (ramo di sviluppo).