1.3.3 Indicazioni espressive lineari

Questa sezione spiega come creare varie indicazioni espressive che seguono una traiettoria lineare: glissandi, arpeggi e trilli.


Glissando

Un glissando si crea attaccando \glissando a una nota:

g2\glissando g'
c2\glissando c,
\afterGrace f,1\glissando f'16

[image of music]

Un glissando può collegare note appartenenti a righi diversi:

\new PianoStaff <<
  \new Staff = "right" {
    e'''2\glissando
    \change Staff = "left"
    a,,4\glissando
    \change Staff = "right"
    b''8 r |
  }
  \new Staff = "left" {
    \clef bass
    s1
  }
>>

[image of music]

Un glissando può collegare le note negli accordi. Se è necessario qualcosa di diverso dal normale abbinamento uno a uno delle note, si possono definire le connessioni tra le note attraverso \glissandoMap, dove le note di un accordo sono numerate a partire da zero nell’ordine in cui appaiono nel file di input ‘.ly’.

<c, e>1\glissando g' |
<c, e>1\glissando |
<g' b> |
\break
\set glissandoMap = #'((0 . 1) (1 . 0))
<c, g'>1\glissando |
<d a'> |
\set glissandoMap = #'((0 . 0) (0 . 1) (0 . 2))
c1\glissando |
<d f a> |
\set glissandoMap = #'((2 . 0) (1 . 0) (0 . 1))
<f d a'>1\glissando |
<c c'> |

[image of music]

Si possono adottare diversi stili di glissando. Maggiori dettagli in Line styles.

Frammenti di codice selezionati

Glissando contemporaneo

Un glissando contemporaneo senza una nota finale può essere creato usando una nota nascosta e un tempo di cadenza.

\relative c'' {
  \time 3/4
  \override Glissando.style = #'zigzag
  c4 c
  \cadenzaOn
  c4\glissando
  \hideNotes
  c,,4
  \unHideNotes
  \cadenzaOff
  \bar "|"
}

[image of music]

Aggiungere i segni di tempo per i glissandi lunghi

I battiti saltati nei glissandi molto lunghi vengono talvolta segnalati con delle indicazioni di tempo, che consistono solitamente in dei gambi privi di teste di nota. Questi gambi possono essere usati anche per contenere segni di espressione intermedi.

Se i gambi non si allineano bene al glissando, può essere necessario riposizionarli leggermente.

glissandoSkipOn = {
  \override NoteColumn.glissando-skip = ##t
  \hide NoteHead
  \override NoteHead.no-ledgers = ##t
}

glissandoSkipOff = {
  \revert NoteColumn.glissando-skip
  \undo \hide NoteHead
  \revert NoteHead.no-ledgers
}

\relative c'' {
  r8 f8\glissando
  \glissandoSkipOn
  f4 g a a8\noBeam
  \glissandoSkipOff
  a8

  r8 f8\glissando
  \glissandoSkipOn
  g4 a8
  \glissandoSkipOff
  a8 |

  r4 f\glissando \<
  \glissandoSkipOn
  a4\f \>
  \glissandoSkipOff
  b8\! r |
}

[image of music]

Lasciare che i glissandi vadano a capo

Per permettere a un glissando di andare a capo se capita su un’interruzione di riga, si impostano le proprietà breakable e after-line-breaking su #t:

glissandoSkipOn = {
  \override NoteColumn.glissando-skip = ##t
  \hide NoteHead
  \override NoteHead.no-ledgers = ##t
}

\relative c'' {
  \override Glissando.breakable = ##t
  \override Glissando.after-line-breaking = ##t
  f1\glissando |
  \break
  a4 r2. |
  f1\glissando
  \once \glissandoSkipOn
  \break
  a2 a4 r4 |
}

[image of music]

Estendere i glissandi sulle volte delle ripetizioni

Un glissando che si estende in vari blocchi \alternative può essere simulato aggiungendo all’inizio di ogni blocco \alternative una nota di abbellimento nascosta da cui inizia un glissando. La nota di abbellimento deve avere la stessa altezza della nota da cui parte il glissando iniziale. In questo frammento si usa una funzione musicale che prende come argomento l’altezza della nota di abbellimento.

Attenzione: nella musica polifonica la nota di abbellimento deve avere una nota di abbellimento corrispondente in tutte le altre voci.

repeatGliss = #(define-music-function (parser location grace)
  (ly:pitch?)
  #{
    % the next two lines ensure the glissando is long enough
    % to be visible
    \once \override Glissando.springs-and-rods
      = #ly:spanner::set-spacing-rods
    \once \override Glissando.minimum-length = #3.5
    \once \hideNotes
    \grace $grace \glissando
  #})

\score {
  \relative c'' {
    \repeat volta 3 { c4 d e f\glissando }
    \alternative {
      { g2 d }
      { \repeatGliss f g2 e }
      { \repeatGliss f e2 d }
    }
  }
}

music =  \relative c' {
  \voiceOne
  \repeat volta 2 {
    g a b c\glissando
  }
  \alternative {
    { d1 }
    { \repeatGliss c e1 }
  }
}

\score {
  \new StaffGroup <<
    \new Staff <<
      \context Voice { \clef "G_8" \music }
    >>
    \new TabStaff  <<
      \context TabVoice { \clef "moderntab" \music }
    >>
  >>
}

[image of music]

Vedi anche

Glossario Musicale: glissando.

Guida alla notazione: Line styles.

Frammenti: Expressive marks.

Guida al funzionamento interno: Glissando.

Problemi noti e avvertimenti

Non è supportato il testo lungo la linea del glissando (ad esempio gliss.).


Arpeggio

Un arpeggio su un accordo (detto anche accordo spezzato) si ottiene aggiungendo \arpeggio all’accordo:

<c e g c>1\arpeggio

[image of music]

Si possono scrivere vari tipi di arpeggio. \arpeggioNormal ripristina l’arpeggio normale:

<c e g c>2\arpeggio

\arpeggioArrowUp
<c e g c>2\arpeggio

\arpeggioArrowDown
<c e g c>2\arpeggio

\arpeggioNormal
<c e g c>2\arpeggio

[image of music]

Si possono creare simboli di arpeggio speciali in forma di parentesi:

<c e g c>2

\arpeggioBracket
<c e g c>2\arpeggio

\arpeggioParenthesis
<c e g c>2\arpeggio

\arpeggioParenthesisDashed
<c e g c>2\arpeggio

\arpeggioNormal
<c e g c>2\arpeggio

[image of music]

Le proprietà del tratteggio della parentesi dell’arpeggio sono regolate dalla proprietà 'dash-details, descritta in Legature di portamento.

Gli arpeggi possono essere scritti in modo esplicito con le legature di valore. Per maggiori dettagli si veda Legature di valore.

Comandi predefiniti

\arpeggio, \arpeggioArrowUp, \arpeggioArrowDown, \arpeggioNormal, \arpeggioBracket, \arpeggioParenthesis \arpeggioParenthesisDashed.

Frammenti di codice selezionati

Creare degli arpeggi che attraversano il rigo del pianoforte

In un rigo per pianoforte (PianoStaff), è possibile far sì che un arpeggio attraversi i righi impostando la proprietà PianoStaff.connectArpeggios.

\new PianoStaff \relative c'' <<
  \set PianoStaff.connectArpeggios = ##t
  \new Staff {
    <c e g c>4\arpeggio
    <g c e g>4\arpeggio
    <e g c e>4\arpeggio
    <c e g c>4\arpeggio
  }
  \new Staff {
    \clef bass
    \repeat unfold 4 {
      <c,, e g c>4\arpeggio
    }
  }
>>

[image of music]

Creare degli arpeggi che attraversano i righi in altri contesti

Si possono creare arpeggi che attraversano i righi in contesti diversi da GrandStaff, PianoStaff e StaffGroup se l’incisore Span_arpeggio_engraver è incluso nel contesto Score.

\score {
  \new ChoirStaff {
    \set Score.connectArpeggios = ##t
    <<
      \new Voice \relative c' {
        <c e>2\arpeggio
        <d f>2\arpeggio
        <c e>1\arpeggio
      }
      \new Voice \relative c {
        \clef bass
        <c g'>2\arpeggio
        <b g'>2\arpeggio
        <c g'>1\arpeggio
      }
    >>
  }
  \layout {
    \context {
      \Score
      \consists "Span_arpeggio_engraver"
    }
  }
}

[image of music]

Creare degli arpeggi che attraversano note appartenenti a voci diverse

Si può disegnare un arpeggio che attraversa delle note in voci diverse dello stesso rigo se si aggiunge l’incisore Span_arpeggio_engraver nel contesto Staff:

\new Staff \with {
  \consists "Span_arpeggio_engraver"
}
\relative c' {
  \set Staff.connectArpeggios = ##t
  <<
    { <e' g>4\arpeggio <d f> <d f>2 }
    \\
    { <d, f>2\arpeggio <g b>2 }
  >>
}

[image of music]

Vedi anche

Glossario Musicale: arpeggio.

Guida alla notazione: Legature di portamento, Legature di valore.

Frammenti: Expressive marks.

Guida al funzionamento interno: Arpeggio, Slur, PianoStaff.

Problemi noti e avvertimenti

Non è possibile mostrare simultaneamente arpeggi connessi e non connessi in un PianoStaff.

L’arpeggio in forma di parentesi non può essere impostato con facilità negli arpeggi che attraversano i righi; occorre ricorrere a metodi più complessi descritti in Cross-staff stems.


Trilli

I trilli senza linea di estensione si ottengono col comando \trill; si veda Articolazioni e abbellimenti.

I trilli con linea di estensione si ottengono con \startTrillSpan e \stopTrillSpan:

d1\startTrillSpan
d1
c2\stopTrillSpan
r2

[image of music]

Un estensore del trillo che va a capo ricomincerà esattamente sopra la prima nota della nuova riga.

d1\startTrillSpan
\break
d1
c2\stopTrillSpan
r2

[image of music]

È possibile tracciare trilli consecutivi senza dover esplicitare i comandi \stopTrillSpan, perché il trillo successivo diventerà automaticamente il limite destro di quello precedente.

d1\startTrillSpan
d1
b1\startTrillSpan
d2\stopTrillSpan
r2

[image of music]

I trilli possono essere anche combinati con le note di abbellimento. La sintassi di questo costrutto e il metodo per posizionare in modo preciso gli abbellimenti sono descritti in Abbellimenti.

d1~\afterGrace
d1\startTrillSpan { c32[ d]\stopTrillSpan }
c2 r2

[image of music]

I trilli che richiedono una nota ausiliaria dall’altezza esplicita si ottengono col comando \pitchedTrill. Il primo argomento è la nota principale e il secondo è la nota trillata, che appare come una testa di nota senza gambo e racchiusa tra parentesi.

\pitchedTrill
d2\startTrillSpan fis
d2
c2\stopTrillSpan
r2

[image of music]

Alterazioni successive della stessa nota nella stessa misura devono essere aggiunte manualmente. Apparirà solo l’alterazione del primo trillo con notina in una misura.

\pitchedTrill
eis4\startTrillSpan fis
eis4\stopTrillSpan
\pitchedTrill
eis4\startTrillSpan cis
eis4\stopTrillSpan
\pitchedTrill
eis4\startTrillSpan fis
eis4\stopTrillSpan
\pitchedTrill
eis4\startTrillSpan fis!
eis4\stopTrillSpan

[image of music]

Comandi predefiniti

\startTrillSpan, \stopTrillSpan.

Vedi anche

Glossario Musicale: trillo.

Guida alla notazione: Articolazioni e abbellimenti, Abbellimenti.

Frammenti: Expressive marks.

Guida al funzionamento interno: TrillSpanner.


Altre lingue: English, deutsch, español, français, 日本語.
About automatic language selection.

LilyPond — Guida alla Notazione v2.17.97 (ramo di sviluppo).